VOTA ANCHE TU LA TUA MASCHERINA PREFERITA | VOTE FOR YOUR PREFERITE MASK
PUOI VOTARE ESCLUSIVAMENTE DALLA PAGINA TAKE CARE | YOU CAN VOTE ONLY FROM THE TAKE CARE PAGE
NELLA PAGINA TAKE CARE VIDEO PUOI VISIONARE I VIDEO, ANCHE LORO SONO PRESENTI CON 1 IMMAGINE DA FRAME NELLA PAGINA TAKE CARE PER ESSERE VOTATI | IN THE TAKE CARE VIDEO PAGE YOU CAN SEE THE VIDEOS, THEY ARE ALSO PRESENT WITH 1 IMAGE FROM FRAME IN TAKE CARE TO BE VOTED.

 


Foto precedenteFoto successiva
Vota adesso!
Titolo: Motivo scaramantico
Autore: Giuseppe Mongiello
Voti: 0

Views: ?
Descrizione: Motivo scaramantico di Giuseppe Mongiello azione time specific, apertura Santuario Monte Sacro Gelbison, Novi Velia (SA); per iCON#2, a cura di Associaz. Van_Up; 31.05.2020 Il termine “scaramantico” deriva dal greco “skaramangion”, come l’origine fondativa basiliana dei luoghi di culto sulle cime di sette montagne, poi riunite sotto il nome di Sette sorelle, nelle microregioni del Cilento-Alburni (SA). Questi sette santuari sono dei punti di riferimento geografico di un vasto territorio montano che riunisce, in determinati periodi, attraverso pellegrinaggi, comunità distanti, provenienti anche da Basilicata e Calabria. Lo skaramangion, usato anche fuori dalla sfera sacerdotale, era un indumento, drappo, accessorio utilizzato come scambio o dono per il suo elevato significato simbolico. In occasione del ritorno contingentato alle celebrazioni della messa e dell’apertura del Santuario più alto e frequentato, quello sul Monte Gelbison, il 31 maggio 2020, l’autore è salito in pellegrinaggio per distribuire ai presenti, gli oggetti del lavoro di arte relazionale intitolato Motivo scaramantico. Come da tradizione, i pellegrini che si recano sul Monte, in località “Manto della Madonna” raccolgono delle fronde di faggio, da poco germogliate, ritenute di buon auspicio per le proprie case e da dividere con chi si incontra e ne fa richiesta. In numero di 60 le mascherine sono state tinte con rami e foglie di fronde di faggio, raccolte e benedette al Sacro Monte nel maggio 2019, in un bagno di acque “della Manna” di Pietrasanta, considerata curativa, raccolta e benedetta nel Santuario di Pietrasanta nel maggio 2019. Ognuna reca impressa l’icona della Madonna del Monte. Sommando alle sue qualità di talismano, in quanto allontana un pericolo invisibile, a quelle dell’immaginario devozionale, l’elaborazione delle mascherine ha mutuato significati, usi e valori, trasformandola, a gusto dei beneficiari, in accessorio ibrido: oggetto scaramantico, souvenir di un luogo e tempo non ordinari, santino. materiali e tecnica n°60 mascherine in TNT, tinte e impresse a mano; tintura: estrazione a caldo da fronde di faggio, in acqua e sale; impressione a biro su santino popolare e cartacarbone. La performance è stata documentata con traccia audio.

con il contributo di

Address

Fondazione 107

Via Andrea Sansovino, 234
10151 Torino Italia
Tel. +39 011 4544474

Open Hours

sabato|saturday
domenica|sunday
14.00-19.00
ingresso|entrance: intero|full 8 €
ridotto|reduced: 5 €
gratuito|free: Abbonamento Musei

Follow us

iscriviti alla newsletter

subscibe to our newsletter

Pin It on Pinterest

Share This